"I sindacalisti Cisl hanno la memoria corta! È strano che la sigla sindacale abbia dimenticato che la decisione di chiudere la scuola materna comunale sia stata concertata e frutto di una attenta e lunga discussione in sede di piano di riequilibrio che ha coinvolto anche tutti i sindacati. La Cisl tra l'altro era rappresentata dal segretario provinciale Manfredi" - commenta Ciro Buonajuto, sindaco di Ercolano e vicepresidente Nazionale dell'Anci. 
 
"È vero che a Ercolano ci sono tanti bambini, ma è anche vero che le scuole sul territorio sono in numero maggiore rispetto agli iscritti. Tenere aperta questa scuola comportava un costo enorme per l'intera comunità ed ora non si può tornare indietro, e la Cisl lo sa bene. Si tratta di una polemica strumentale, anche perché il piano di riequilibrio è stato già approvato da consiglio comunale e dal Ministero. Forse tali esternazioni rappresentano solo la necessità di non perdere consenso? Un buon politico e un buon sindacalista guardano sempre alle prossime generazioni, non certo alle prossime elezioni" - conclude il sindaco.