Previsti tre parcheggi al servizio di cittadini e turisti, oltre alla riqualificazione dell’area di San Vito

 

“Una Ercolano con più parcheggi al servizio di cittadini e turisti, in grado di favorire una nuova mobilità sostenibile, le attività commerciali, turistiche e ricettive, ma anche la riqualificazione dell’intera area del quartiere collinare di San Vito. Con l’approvazione in consiglio comunale del PUC operativo facciamo un ulteriore passo avanti verso la realizzazione di opere strutturali fondamentali per il futuro della città. Scriviamo una pagina di buona politica, impegnandoci al massimo per lasciare alle generazioni future un Ercolano più vivibile” – è quanto dichiara Ciro Buonajuto, sindaco di Ercolano e vicepresidente nazionale dell’Anci.

Ercolano è tra le prime città della provincia di Napoli, con una popolazione superiore a 50mila abitanti, ad approvare il Piano Urbanistico Comunale Operativo. Nel documento è prevista la realizzazione di tre nuovi parcheggi: “Uno a raso sarà realizzato in Piazza Pugliano, un’opera strategica per sostenere il mercato del vintage, un’attrattiva unica e che va sostenuta e valorizzata, l’opera ci permetterà infatti di poter prevedere la pedonalizzazione dell’area durante le ore di svolgimento delle attività commerciali. Un altro sempre a raso sarà realizzato in via Bordiga, l’area sarà utilizzata anche come area mercatale. Un terzo parcheggio, questa volta interrato e multipiano, sarà realizzato nella zona compresa tra Piazza Trieste, via IV Novembre e Corso Resina. Altra opera fondamentale è quella che riguarda la riqualificazione di via Cook e la realizzazione di un'area attrezzata a verde in prossimità della Chiesa di San Vito, in questo modo anche il quartiere collinare della città avrà un luogo di aggregazione e socializzazione” – conclude il primo cittadino.