Descrizione

 

Chiunque intenda cambiare il nome o cognome o aggiungere al proprio un altro nome deve rivolgersi alla Prefettura.


E' necessario presentare domanda e relativa dichiarazione sostitutiva al Prefetto della provincia del luogo di residenza o al Prefetto nella cui circoscrizione è situato l'ufficio dello stato civile dove si trova registrato l'atto di nascita al quale la richiesta si riferisce.

Le modifiche hanno effetto solo dal momento della registrazione del decreto della Prefettura

 

Come fare richiesta

 

Per la richiesta di variazione è necessario seguire la seguente procedura:

  • l'interessato deve presentare domanda in bollo da 16,00 euro, al Prefetto della provincia di residenza, completa di dichiarazione sostitutiva di certificazione;
  • se la richiesta risulta meritevole di considerazione il richiedente viene autorizzato a far pubblicare, per 30 giorni consecutivi, all'Albo Pretorio del comune di nascita e del comune di residenza (se diverso), un avviso contenente il sunto della domanda;
  • trascorsi i 30 giorni senza che sia stata fatta opposizione, il richiedente deve presentare alla Prefettura competente- copia dell'avviso con relazione che attesta l'avvenuta affissione e la sua durata;
  • il Prefetto, accertata la regolarità delle pubblicazioni e vagliate le eventuali opposizioni, provvederà ad emanare il decreto di autorizzazione al cambio del nome e/o del cognome o a respingere la domanda.
 

La richiesta ha carattere eccezionale ed è ammessa esclusivamente in presenza di situazioni oggettivamente rilevanti, supportate da adeguata documentazione e da significative motivazioni.

La domanda può essere presentata solo da cittadini italiani.

A seconda di chi presenta domanda (maggiorenni, minorenni, minorenni adottati) la procedura da seguire comporta specifiche variazioni.

Per ulteriori informazioni cliccare sul seguente link

http://www.prefettura.it/napoli/contenuti/46074.htm

 

Documentazione da presentare

 

Per la richiesta da trasmettere al Prefetto, è necessario presentare:

  • domanda in bollo da 16,00 euro;
  • dichiarazione sostitutiva di certificazione, sottoscritta dal richiedente, attestante il luogo e la data di nascita, la residenza, lo stato di famiglia e la cittadinanza;
  • eventuale documentazione utile a sostenere le motivazioni della richiesta;
  • fotocopia di un documento di identità in corso di validità;
  • dichiarazione di assenso degli eventuali cointeressati, accompagnata dalla fotocopia di un documento di identità degli stessi in corso di validità.
 

Per la richiesta di pubblicazione all'Albo Pretorio, da trasmettere al comune di nascita e al comune di residenza (se diverso), è necessario presentare l'avviso del cambiamento di nome e cognome.

torna all'inizio del contenuto