Descrizione

 

I cittadini italiani iscritti nell'Anagrafe degli italiani residenti all'estero (AIRE) possono richiedere i seguenti certificati anagrafici e di stato civile:

  • certificato di residenza estera;
  • certificato di stato di famiglia (per i soli componenti residenti all'estero);
  • certificato ed estratto di nascita, matrimonio, morte;
  • certificato di stato libero (riferito alla data dell'emigrazione);
  • certificato di cittadinanza (riferito alla data dell'emigrazione);
  • certificato plurimo di residenza, e stato di famiglia (riferito alla data dell'emigrazione);
  • certificato plurimo per matrimonio, con residenza, cittadinanza, stato libero (riferito alla data di emigrazione).
 

Per i certificati di cittadinanza e stato libero con posizione aggiornata (quindi non riferiti alla data di emigrazione) è necessario rivolgersi al Consolato competente per territorio.

 

Dove fare richiesta

 

  • presso lo sportello dell'Ufficio Anagrafe - Via G. Marconi, 39 dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 12:30 e il martedì e giovedì dalle 15:30 alle 17:00;
  • via e-mail al seguente indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o all'indirizzo pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. allegando copia di un documento di identità valido;
  • via fax al numero 081.7881470, allegando copia di un documento di identità valido;

 

Costi

 

I certificati sono soggetti al pagamento dell'imposta di bollo (tranne i casi di esenzione previsti dalla legge) e dei diritti di segreteria, che vengono applicati sul documento rilasciato:

  • Certificazione in carta da bollo: Euro 16,52
  • Certificazione in carta libera: Euro 0,26 - solo previa indicazione dei casi di esenzioni previsti dalla legge.

 

Per ulteriori informazioni cliccare sui seguenti link:

http://servizidemografici.interno.it/it/Aire/Informazioni

http://www.esteri.it/mae/it/italiani_nel_mondo/serviziconsolari/aire.html

http://www.esteri.it/mae/it/ministero/servizi/sportello_info/domandefrequenti/sezione_trasferirsi.html

torna all'inizio del contenuto