“Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola”. Sono le parole ricche di coraggio dello stesso Giovanni Falcone a ricordarci, ancora una volta, che quel sacrificio non è stato vano. Oggi a 32 anni dalla strage di Capaci, da quel maledetto pomeriggio che segnò la storia di tutti noi, ci siamo ritrovati a Piazza Colonna, insieme al presidente della FAI Antiracket, Pasquale Del Prete, agli esponenti delle forze dell’ordine, ai giovani studenti del Tilgher, per rinnovare il nostro impegno nella lotta contro tutte le forme di criminalità organizzata. Il loro esempio ci ispira a costruire una società più giusta, libera dalla paura e dall’oppressione mafiosa” è quanto dichiarato dal sindaco Ciro Buonajuto, in occasione della commemorazione del magistrato Giovanni Falcone trucidato con la moglie e gli uomini della scorta il 23 maggio 1992.

ULTIMI ARTICOLI CORRELATI

Notizie
Menu
deneme bonusu veren siteler 2024 - deneme bonusudeneme bonusu veren siteler 2024 - deneme bonusu